Your browser does not support Javascript

Languages

user_bar_menu

Cooperazione regionale scientifica e tecnologica a favore dello sviluppo sostenibile dei Paesi InCE Riunione dei Ministri della Scienza e della Ricerca

OGS, per conto del MIUR, in collaborazione con il Segretariato Esecutivo InCE e con la Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia, 
organizza la Conferenza ministeriale durante la Presidenza Italiana dell’Iniziativa Centro Europea (InCE)
Trieste, 12 e 13 dicembre 2019
 
I Ministri della ricerca, dell'innovazione e dell'istruzione superiore degli Stati Membri dell'Iniziativa Centro Europea (InCE) e le loro Delegazioni si incontreranno a Trieste, i prossimi 12 e 13 dicembre, in occasione della Conferenza ministeriale Cooperazione regionale scientifica e tecnologica a favore dello sviluppo sostenibile dei Paesi InCE, organizzata dall’Istituto nazionale di oceanografia e di geofisica sperimentale – OGS per conto del MIUR - Ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca, in collaborazione con l’InCE, la cui Presidenza di turno è esercitata dall’Italia e che nel capoluogo regionale ospita il proprio Segretariato Esecutivo, e in collaborazione con la Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia.
 
L’incontro, che prevede un prologo giovedì 12 dicembre con la serata di networking, si svolgerà presso il Palazzo della Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia in Piazza dell’Unità d’Italia venerdì 13 dicembre, dalle ore 9 alle ore 13.30 (sessione plenaria) e dalle 15 alle 17 (meeting bilaterali) e sarà presieduto dal Ministro dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca, Lorenzo Fioramonti. Prevista la partecipazione, oltre a Roberto Antonione, Segretario Generale InCE, di 16 Delegazioni provenienti da altrettanti Paesi. I lavori saranno aperti dagli interventi del Presidente della Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia, Massimiliano Fedriga e del Sindaco di Trieste, Roberto Dipiazza. L’Istituto nazionale di oceanografia e di geofisica sperimentale – OGS sarà presente con una propria rappresentanza.
 
La Conferenza, riconoscendo le raccomandazioni incluse nella Dichiarazione di Trieste, approvata dai Ministri degli Affari Esteri dell’InCE, riuniti a Trieste il 12 giugno 2019, rimarcherà l'importanza della ricerca, dell'innovazione e dell'istruzione superiore per affrontare le grandi sfide della società attraverso la cooperazione regionale, al fine di promuovere una crescita economica sostenibile, aumentare l'occupazione e l'inclusione sociale e creare nuove opportunità per i giovani nell'area InCE. La conferenza evidenzierà inoltre il ruolo decisivo che la cooperazione scientifica internazionale svolge per l'attuazione della missione politica InCE.
 
Vi sarà un focus specifico sulla crescita blu, sull’importanza del capacity building e della formazione e sulla “diplomazia scientifica”. Attenzione particolare verrà inoltre dedicata ai temi della mitigazione e prevenzione del rischio naturale, grazie anche alla collaborazione dell’Istituto nazionale di oceanografia e di geofisica sperimentale – OGS, che, con il Presidente Maria Cristina Pedicchio, ha suggerito l’importanza della riflessione su questi temi, anche alla luce dei recenti fenomeni in tutta Europa.
 
Il principale risultato della Conferenza sarà la "Dichiarazione di Trieste sulla Scienza" che esalterà l'importanza della cooperazione tra centri di eccellenza e sistemi di scienza e innovazione in tutta l'area InCE.
 
Il programma dell’evento prevederà un momento dedicato all’incontro con la stampa: alle ore 13.30 di venerdì 13 dicembre in Sala Predonzani del Palazzo della Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia. 
Per prendervi parte è richiesto l’accreditamento fornendo: Nome, Cognome e Testata ENTRO GIOVEDì 12 dicembre ore 12.