Your browser does not support Javascript

Languages

user_bar_menu

2 aprile, OGS partecipa all'iniziativa online per studenti, insegnanti e famiglie

E' stata lanciata oggi la nuova piattaforma per studenti, insegnanti e famiglie a supporto della didattica a distanza. L’iniziativa è di tutti gli enti pubblici di ricerca italiani, che hanno fatto fronte comune per riunire contenuti, video e contributi interattivi in un’unica piattaforma, quella dell’Istituto Nazionale di Documentazione Innovazione e Ricerca Educativa (INDIRE).

Oggi sono già disponibili 279 contenuti di approfondimento che spaziano dalla fisica all'astrofisica, dall'ambiente alla tecnologia. Il materiale, continuamente aggiornato e che fa riferimento alla migliore produzione di comunicazione del mondo della ricerca, è organizzato per temi, tag e ente di appartenenza e diventa non solo strumento didattico e di approfondimento, ma anche stimolo per allargare gli orizzonti della conoscenza.

“Questa iniziativa contribuisce a rafforzare il ruolo dei ricercatori nel sostenere la diffusione di una cultura tecnico-scientifica più solida e critica. In particolare in un momento così delicato come quello che stiamo vivendo, questo è un compito fondamentale perché troppe sono le “fake news”, che vengono diffuse a ogni livello” spiega Nicola Casagli, Presidente dell’Istituto nazionale di oceanografia e di geofisica sperimentale – OGS, che ha poi proseguito “Contribuire in generale alla cultura dei giovani è dunque una funzione sociale cardine, perché è un modo per renderli cittadini più responsabili e autonomi. I materiali selezionati per il progetto, inoltre, contribuiscono a evidenziare quanti aspetti della vita quotidiana siano studiati da OGS ma anche come l’attività di monitoraggio sismico e marino sia fatta anche per garantire la sicurezza dei cittadini e la corretta gestione dell’emergenza”.

Visita il sito: http://www.indire.it/gli-enti-pubblici-di-ricerca-a-supporto-degli-studenti/