Your browser does not support Javascript

Languages

user_bar_menu

26 luglio, Progetti condivisi per lo sviluppo sostenibile dell’Alto Adriatico

Nel corso di un incontro pubblico, in programma venerdì 26 luglio alle ore 10 presso la sede del BioMa - Biodiversitario Marino (viale Miramare 345 – Trieste), verranno presentati i progetti di ricerca Italia-Croazia che si occupano di studiare l'area dell'Alto Adriatico in cui è coinvolto OGS.

 

PROGRAMMA

Bruno Cataletto (Istituto Nazionale di Oceanografia e di Geofisica Sperimentale) e Saul Ciriaco (Shoreline S.C.ar.l) - Il progetto ITA- CRO ECOSS “Ecological Observing System in the Adriatic Sea: oceanographic observations for biodiversity”

Annalisa Falace (Università degli Studi di Trieste) - Il progetto ROC-POPLife “Promoting biodiversity enhancement by Restoration Of Cystoseira POPulations”

Simone Libralato (Istituto Nazionale di Oceanografia e di Geofisica Sperimentale) - Il progetto ITA- CRO FAIRSEA “Fisheries in the AdriatIc Region – a Shared Ecosystem Approach”

Diego Borme (Istituto Nazionale di Oceanografia e di Geofisica Sperimentale) - Il progetto ITA-CRO ADRIREEF “Innovative exploitation of Adriatic Reefs in order to strengthen blue economy”

Paola Del Negro (Istituto Nazionale di Oceanografia e di Geofisica Sperimentale) - Il progetto ITA-CRO AdSWiM  “Managed use of treated urban wastewater for the quality of the Adriatic Sea”

Cosimo Solidoro (Istituto Nazionale di Oceanografia e di Geofisica Sperimentale) - Il progetto ITA-CRO PRIZEFISH “Piloting of eco-innovative fishery supply–chains to market added–value Adriatic fish products”

File allegato: